31 gennaio 2012

Hunger Games

Questo è stato suggerito da qualche tweet (di Lea Michele, ehm-ehm) e da un'amica... e l'ho preso più per curiosità che per altro: se una star dice al mondo che va a leggere un libro, ci dev'essere pure un motivo, no?

Hunger Games di  Suzanne Collins

È un futuro non troppo lontano. In un mondo molto verosimile una ricchissima e sfavillante città piena di gente bellissima e annoiata domina su dodici distretti che sgobbano e faticano. Ogni anno questi distretti offrono un "tributo" che deve competere negli Hunger Games, una lotta all'ultimo sangue tra adolescenti vista come un reality show dagli abitanti della Capitale. Una vera lotta all'ultimo sangue: vince quello che sopravvive letteralmente uccidendi gli altri.
Quando Katniss, la voce narrante, si offre volontaria per impedire che sia la sua sorellina a competere nei Giochi, inizia per lei un'odissea fatta di scelte difficili e incontri che le cambieranno la vita. La gente di Panem, ma anche i suoi avversari nell'arena, metteranno alla prova le sue abilità di guerriera, la sua capacità di sopravvivere ma anche le relazioni che sarà capace di creare.


Meraviglioso.
Non leggevo un libro così bello da quando ho finito Hyperversum, ed è stato quasi un anno fa.
Per me dire che un libro è meraviglioso è veramente raro, ne ho letti talmente tanti che non riesco quasi più a far scavalcare l'olimpo dei miei preferiti a nessuna new entry.

Però quando ho letto il Tweet di Lea, in cui diceva che andava a immergersi in questo libro tra una prova e l'altra, mi sono incuriosita: forse era il momento di scoprire qualcosa di nuovo!
Così sono andata in biblioteca - quella del paese vicino, perchè quella della mia città non l'aveva in catalogo - per prenderlo... E adesso non lo voglio riconsegnare! Spero tanto che mi arrivi presto in libreria così potrò tenerlo con me e rileggerlo tutte le volte che voglio!
Mi sono veramente fatta catturare: lo leggevo per ore sotto il piumone, finchè non mi lacrimavano gli occhi per la stanchezza. I personaggi sono eccezionali, adoro lo stile in prima persona e al presente, è veramente fatto a regola d'arte (altro che Moccia, puah) e ti fa sentire parte della storia.
Sì, lo so. Non l'ho ancora detto ma è la verità.
Come sempre ho preso una bella cotta per il personaggio maschile.. che mi immaginavo carinissimo, come molto probabilmente non era. Ma tant'è. (:
E poi la cosa più bella è la storia: è avvincente, ti prende e non ti molla più fino alla fine. Un colpo di scena dopo l'altro... forse è un tantino crudo, a tratti, ma mai truculento e sanguinolento!
Appassionante, davvero, non trovo altre parole.

Non vorrei parlarne troppo perchè non vorrei raccontare per filo e per segno tutta la storia, è sempre meglio leggerla, le recensioni non rendono mai giustizia a un bel libro!
Ora voglio assolutamente leggere il secondo... e il terzo, quando uscirà, sperando che sappiano tenere testa al primo, che è arrivato letteralmente nella top ten dei miei libri preferiti!


Non voglio che mi cambino, là dentro.
Che mi trasformino in una specie di mostro che non sono.


Stelle: 5/5

2 commenti:

  1. Ne sento parlare ormai da un beeel po' e tutti sono eccitati da questa saga. Ma vuoi tutta questa eccitazione e il fatto che adesso uscirà pure il film (http://youtu.be/OgssLmsOa2s), mi sento un po' spinta a non leggerlo. Appena si placheranno le acque, allora lo leggerò ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non sapevo che stesse per uscire il film! Oddio speriamo che non gli facciano troppa pubblicità, già mi hanno rubato i "miei" Harry,Ron&Hermione (adesso mi hanno le facce di quei tre attori del cavolo), almeno Katniss, Peeta e Gale me li voglio tenere stretti!
      Comunque merita davvero, a prescindere dal film! ^^

      Elimina

Grazie per il tuo commento! -- Lyra